Nicola

Mi sono trasferito a Stoccolma per vivere con Maria-Letizia, una ragazza che tutti i miei amici (quelli veri veramente) considerano una santa solo per il fatto di stare con me.
Sono uno con cui è facile parlare di un po' di tutto: politica, sport, funghi, licaoni, camper, etc. Tanto poi il risultato è lo stesso: non capisco una mazza.
Potrei farvi una lista di soprannomi affibbiatimi dagli amici miei (quelli veri veramente) ma mi limito ad elencarne uno solo: l'Analitico, vuoi perché rompo l'anima a tutti con agende e schemi vari, vuoi per le prime quattro o cinque lettere di tale soprannome, o forse per altri motivi...valli a capire gli amici...quelli veri veramente...

Qualcuno mi dirà "Dai, biondino, parlaci del teatro". E io non saprei che dirvi, care le mie teste a ogiva. Ho iniziato a fare teatro qui in Svezia. In italiano. Tutto qua.
Nel giugno 2009 ho portato in scena "L'avaro" col gruppo teatrale Varför Inte. Ah sì, ero regista (e nonostante questo è andata bene)
Nel giugno 2010 poi ci ho riprovato, col nuovo gruppo Pi, ancora come regista, con "La Signorina Papillon".
Poi mi hanno pestato e sono quindi regredito al ruolo di aiuto-regista per lo spettacolo "Novecento", agli inizi del 2011. Ma ho fatto valere i miei poteri rivendicando il ruolo di tecnico-luci (anche se però ci ho messo un po' per capire come funzionano).
Ora a me mi anno imparato a fare lattore. E quindi sarò in scena nel giugno 2011 nello spettacolo "Il bar sotto la neve".

E andrò in scena con tutti i miei amici.

Quelli veri veramente...

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • TeaterPi Facebook
  • TeaterPi Instagram
  • Twitter Twitter
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now